banner

Anna Maria Barbieri, la signora della cucina modenese

Anna Maria Barbieri Inizia a lavorare negli anni ‘60, per poi dare concretezza alla passione per la cucina con l’apertura della Trattoria Moka che rileva assieme al marito negli anni ’70 e diventerà ristorante negli anni 80. Incuriosita esperienze del figlio e dall’evoluzione della ristorazione, dal tradizionale gnocco fritto e da una cucina semplice e casereccia, si avvia con costante entusiasmo ad una cucina più ricercata mantenendo ben chiara la qualità della materia prima, i prodotti del territorio rivisti con fantasia, senza stravolgerne i sapori e con particolare attenzione alle cotture e alla presentazione del piatto.

Ad oggi sono tante le esperienze professionali in giro per il mondo che mi hanno portata a promuovere la cucina modenese, le eccellenze del territorio e l’amore per la buona tavola, in Giappone, Cina, Venezuela, Canada, Stati Uniti, Bulgaria, Austria”. Innumerevoli anche le sue collaborazioni in Italia con chef di fama internazionale. La cucina di Antica Moka offre al cliente la sintesi di qualità, tradizione e servizio, in una struttura di rara armonia, dove gustare quanto di meglio il nostro territorio possa offrire.



Condividi su    Condividi su FaceBook